menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana sulla Genova-Acqui, dopo lo stop del weekend ripartono i treni

Rallentamento nel solo tratto coinvolto, in località Sant’Anna a Rossiglione. Nei prossimi giorni dovrebbe partire la terza e ultima tranche di interventi

Completata la seconda tranche dell’intervento di messa in sicurezza della frana che incombe sulla linea ferroviaria Genova-Acqui, all’altezza di Sant’Anna, a Rossiglione.

Lunedì mattina la circolazione è ripresa regolarmente, con la sola prescrizione di rallentamento dei convogli a 10 km orari nel tratto coinvolto dalla frana e per circa 200 metri.

«Si è proceduto al disgaggio della parete instabile, eseguito mediante escavatore ragno - ha spiegato Katia Piccardo, sindaca di Rossiglione - e alla successiva messa in sicurezza provvisoria del versante oggetto di frana».

Proprio per i lavori, sabato 30 e domenica 31 gennaio era stato sospeso il traffico ferroviario tra Campo Ligure e Ovada, con servizio di autobus sostitutivo tra le due stazioni. La terza e ultima tranche di lavori sarà quella che completerà definitivamente la messa in sicurezza: «Sarà nostra premura dare consueta comunicazione di avvio appena questo sarà deciso da Rfi», conclude Piccardo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento