Coronavirus, fisioterapista si mette a disposizione (gratis) di chi è guarito

La domenica di Pasqua sulla pagina Facebook dello Studio Giovanni Gerbino verrà pubblicato un video, per invitare tutti coloro che hanno avuto il coronavirus e possono avere bisogno di un supporto, di contattare lo staff

Aiutare le persone a tornare in forma dopo un intervento o un periodo in ospedale è il suo mestiere. Ma, proprio perché la sua professione lo porta a mettere le mani sui pazienti, ha deciso di fermarsi con i primi decreti per contenere l'emergenza coronavirus, seppure le disposizioni del governo gli consentissero di continuare a lavorare.

«Quello che mi interessa oggi è che questo messaggio arrivi a chi ha davvero bisogno», spiega a GenovaToday Giovanni Gerbino, fisioterapista dal 2003. In questo periodo ha continuato a seguire i pazienti tramite videochiamate, fornendo loro tutto il supporto necessario per proseguire nel percorso riabilitativo.

Dopo essere stato contattato da alcuni pazienti che hanno avuto il coronavirus, Giovanni ha pensato di mettersi gratuitamente a disposizione di queste persone, aiutandole con tabelle ed esercizi per riprendersi più in fretta dopo la malattia. Chi è intubato in ospedale deve stare a pancia in giù e la permanenza per lungo tempo in un letto debilita enormemente il fisico.

Giovanni racconta di avere scambiato conversazioni telefoniche con persone che dicevano di stancarsi anche solo a parlare. C'è chi ha perso dodici chilogrammi e ha iniziato a camminare solo dopo alcuni giorni dal rientro a casa dopo il ricovero in ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domenica di Pasqua sulla pagina Facebook dello Studio Giovanni Gerbino verrà pubblicato un video, per invitare tutti coloro che hanno avuto il coronavirus e possono avere bisogno di un supporto, di contattare Giovanni e il suo staff per concordare, gratis, un percorso riabilitativo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento