Coronavirus, oggi 1.547 tamponi e 32 nuovi positivi

I nuovi contagi diagnosticati tra martedì e mercoledì, a fronte di 1.547 tamponi, sono 32

La nuova fase di apertura della Liguria prosegue e si guarda sempre con attenzione al numero di casi di coronavirus confermati e sull'aumento dei nuovi positivi quotidiani, in attesa del via libera anche per gli spostamenti fuori regioni, fissati per il 3 giugno nella speranza che non arrivi una nuova impennata di contagi da covid-19. Nel frattempo la Regione prepara una nuova ordinanza: orari flessibili per i negozi, centri estivi, asili, e parchi giochi tra i temi principali che dovrebbero essere affrontati.

L'ultimo bollettino della Liguria

Mercoledì sera il numero complessivo delle persone positive al coronavirus era in discesa: rispetto a martedì 4.264 casi (-57), con altre 79 persone guarite e purtroppo altre 10 vittime registrate nelle precedenti 24 ore. 9.287 i casi totali da inizio emergenza nella nostra regione.

I nuovi contagi diagnosticati tra martedì e mercoledì, a fronte di 1.547 tamponi, sono 32: un numero ancora a due cifre che non sembra accennare a scendere, contrariamente ai ricoverati. A mercoledì sono infatti 332 le persone ricoverate negli ospedali liguri, 22 in terapia intensiva. 

I guariti totali, a oggi, sono 3.639, le persone positive in isolamento domicilare scendono a 1.846, le persone in sorveglianza attiva sono 1.335. Il numero più pesante resta quello delle vittime, 1.384 da inizio emergenza.

Distribuzione mascherine ai Sindaci

A partire da domani inizia distribuzione ai Sindaci delle mascherine di comunità inviate dalla Protezione Civile, secondo l'indice demografico dei Comuni. Sono gratuite e per i cittadini

Ospedale San Martino: terapie intensive e ricoveri

Il dottor Angelo Gratarola, direttore del dipartimento di Rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova è intervenuto mercoledì sera in conferenza stampa in Regione: «I pazienti in terapia intensiva calano, ma per i 22 attualmente intubati i tempi di degenza saranno ancora lunghi. Il tasso di occupazione è ormai ridotto». E, se da un lato, restano bassi gli accessi al Pronto Soccors, dall'altro stanno aumentando i pazienti in autopresentazione, ha spiegato il direttore. 

Il professor Bassetti ha dichiarato che: «Dopo 16 giorni dalle riaperture, non abbiamo visto incrementare il numero dei ricoveri. Negli ultimi 4 giorni abbiamo ricoverato in Malattie Infettive del San Martino una sola persona». Secondo il direttore del reparto di Infettivologia del policnico San Martino è: «Positivo anche che non stiamo utilizzando, perché non necessari, tutti i nuovi farmaci sperimantali. È cambiata la tipologia di paziente che arriva: meno grave».

Msc Fantasia in arrivo a Genova

Riunito mercoledì sera il tavolo emergenze nazionali per la gestione della Msc Fantasia che arriverà a Genova lunedì mattina. A bordo 440 membri equipaggio (19 italiani), tutto tamponato, di cui 7 positivi. Obiettivo: sbarcare tutti tranne 170 membri. Si sta valutando con Usmaf la possibilità di trasferire i 7 positivi della MSC Fantasia a bordo della nave-ospedale Splendid

Le persone sono risultate positive ai tamponi già effettuati quando la nave era attraccata a Lisbona e uno risulta asintomatico. Sono in buone condizioni di salute gli altri membri dell'equipaggio, che, in via precauzionale, stanno vivendo in isolamento almeno dal 16 aprile scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento