menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorentina-Genoa 1-0: ancora una sconfitta in trasferta per il Grifone

Continua il tabù del Franchi dove il Genoa non riesce a vincere dal 1977. Primo tempo sotto ritmo, nella ripresa Babacar stende un Genoa che non riesce ad approfittare della superiorità numerica

Niente da fare per il Genoa. Il Grifone non riesce a sfatare il tabù del Franchi che resiste dal 1977 e torna da Firenze con una sconfitta. Partita incolore per i ragazzi di Gasperini che si svegliano solo dopo il vantaggio di Babacar nella ripresa e l’espulsione di Badelj. Ma è poca roba. Nemmeno l’ingresso di Dzemaili e Perotti servono ad agguantare il pari.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Diverse le novità di formazione rispetto a quelle annunciate. Gasperini schiera a sorpresa Diego Capel in avanti a spese del non ancora convincente Lazovic. Ntcham e Pandev completano un “leggero” reparto offensivo. Nella Fiorentina  invece Sousa rinuncia al 4-2-3-1 e stravolge il centrocampo con l’inserimento di Badelj e Vecino. In difesa riposo per Gonzalo Rodriguez.

Pronti e via e il Genoa si rende pericoloso subito con Ntcham ma la sua conclusione viene deviata in angolo. La Fiorentina non ci sta e risponde per le rime con Babacar. La partita non si sblocca. Il Genoa tiene bene il campo. Alla mezzora ci riprovano i viola con una conclusione di Borja Valero che non riesce però a centrare l’angolo alla sinistra di Lamanna. La partita non decolla ma è il Genoa a rischiare di concludere in vantaggio un primo tempo a tratti soporifero: al 43’ Tino Costa trova l’inserimento di Pandev che anticipa Alonso ma il suo pallonetto scavalca la porta di Tatarusanu e finisce sopra la traversa. Si va a riposo su uno scialbo 0-0.

Nel secondo tempo Gasperini fa esordire Dzemaili al posto di uno spento Tino Costa. Ma è la Fiorentina ad andare vicino al vantaggio con un sinistro secco di Pasqual che per poco non supera Lamanna. I viola a questo punto cambiano marcia e un minuto dopo Babacar di testa non fallisce. E’ 1-0. Il Grifone accusa il colpo. Gli uomini di Paulo Sousa restano però in dieci per il doppio giallo rifilato da Doveri a Badelj. Il Genoa prova allora ad alzare il ritmo con Gasperini che si gioca la carta Perotti al posto di De Maio. L’ingresso dell’argentino dà vivacità ma non porta però i frutti sperati. L’assalto finale è sterile come del resto tutto l’attacco rossoblù. La Fiorentina resiste in inferiorità numerica e porta in cascina tre punti preziosi dopo la battuta di arresto contro il Torino.

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Fiorentina-Genoa 1-0

Reti: 60’ Babacar

Fiorentina (4-3-3) Tatarusanu 6; Tomovic 6, Pasqual 5,5, Astori 6, M. Alonso 6,5; Borja Valero 6,6 (79’Blaszczykowski sv.), Badelj 5; Vecino 5,5, Rossi 5,5 (62’Kalinic 6), Bernardeschi 5,5; Babacar 6,5 (65’Mario Suarez 6). All.Sousa. (A disp. Sepe, Roncaglia, Rodriguez, Gilberto, M. Fernandez, Verdù, Rebic, Ilicic).

Genoa (3-4-3):  Lamanna 5,5; Izzo 6, De Maio 6 (72’ Perotti 6), Burdisso 6; Cissokho, Rincon 6, T. Costa 5,5 (55’ Dzemaili 6), Laxalt 6; (76’Lazovic 5,5), Pandev 5, Ntcham 6. All.Gasperini. (A disp. Ujkani, Cella, Marchese, Tachtsidis, Lazovic, Diogo Figueiras.).

Arbitro: Doveri.

Note: Ammoniti Capel, Vecino, Rincon, Tomovic, Ntcham, Tino Costa. Espulso Badelj per somma di ammonizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento