Scuola

Università, 300 tablet per gli studenti in difficoltà dopo l'emergenza covid

In vista del primo semestre del nuovo anno accademico, e con gli appelli estivi, l’ateneo mette a disposizione degli studenti strumenti informatici

Una fornitura di tablet per gli studenti in difficoltà con la didattica a distanza, imposta a causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus.

L’iniziativa è dell’Università di Genova, che in vista del primo semestre del prossimo anno accademico, e per offrire un aiuto già in questi mesi della sessione estiva degli esami, ha in programma diverse iniziative di sostegno agli studenti. 

Una delle prime è l'acquisizione di 300 tablet che saranno concessi in comodato d'uso, per un tempo massimo di 6 mesi, agli studenti che li richiederanno, sulla base di una procedura selettiva basata sul possesso di determinati requisiti di reddito e familiari.

Gli studenti che si trovano in difficoltà per quel che riguarda le attrezzature informatiche a propria disposizione e sono interessati a chiedere il tablet possono compilare il modulo online (https://modulionline.unige.it/portatilestudenti) entro e non oltre il 5 luglio 2020. I tablet saranno resi disponibili entro il 13 luglio 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, 300 tablet per gli studenti in difficoltà dopo l'emergenza covid

GenovaToday è in caricamento