Toti propone l'assessore con delega ai bambini

Lo scorso 27 luglio il candidato del centrosinistra, Ferruccio Sansa, aveva proposto di destinare ai bambini i due milioni di euro che la giunta Toti spende per la pubblicità istituzionale

«Nella prossima legislatura ci sarà l'assessore con una delega ai bambini. Sono loro il nostro futuro, la nostra parte migliore ed è giusto che ci sia una figura in grado di tutelare i loro interessi, che si coordinerà con tutta la giunta regionale e che metterà al centro le loro esigenze». A lanciare l'iniziativa è il presidente della Regione, Giovanni Toti, candidato alle prossime elezioni.

«Abbiamo maturato questa decisione durante il lockdown - prosegue Toti -, vedendo come i nostri piccoli hanno affrontato l'emergenza, con sorriso, ottimismo e grande spirito di adattamento. Le speranze che ci hanno regalato in quei giorni, con i loro arcobaleni nel buio, devono essere convertite in un impegno pratico per loro e le famiglie, che saranno sempre al centro della nostra agenda. Pensiamo a cose concrete, portando avanti provvedimenti già messi in campo come il bonus bebè e inserendo cose nuove come la defiscalizzazione della baby sitter e ulteriori forme di sostegno alla natalità».

«Per la sicurezza dei bambini - prosegue Toti - siamo in contatto con le associazioni dei pediatri per allargare il più possibile e in forma gratuita i corsi di disostruzione pediatrica e primo soccorso, tutti i luoghi frequentati dai bambini devono avere qualcuno in grado di salvarli in caso di bisogno».

«Per quanto riguarda l'emergenza Covid - dichiara il governatore -, in attesa che il Governo ci dia risposte chiare per la riapertura delle scuole, abbiamo messo in campo tutte le misure a nostra disposizione e di nostra competenza per tutelare la loro salute, 77 assunzioni di personale medico per il monitoraggio delle scuole e stiamo organizzando un vero e proprio hub intorno all'eccellenza dell’ospedale Gaslini, che fornirà supporto per ogni esigenza di carattere pediatrico e infantile».

«Il bene dei bambini e dei ragazzi - conclude Toti - e la centralità della scuola non devono avere colore politico e devono riguardare ognuno di noi. Tutti dobbiamo sentirci genitori del loro futuro!».

Lo scorso 27 luglio il candidato del centrosinistra, Ferruccio Sansa, aveva proposto di destinare ai bambini i due milioni di euro che la giunta Toti spende per la pubblicità istituzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

Torna su
GenovaToday è in caricamento