"Storie di cantautrici e cantautori", la prima edizione della rassegna ad Arenzano

Sarà Arenzano a ospitare la prima edizione di “Storie di cantautrici e cantautori”, la rassegna di canzone d’autore. Tanti ospiti si alterneranno sul palco del teatro Il Sipario Strappato Muvita (via Marconi 165) per scatenare le emozioni del pubblico e cantare i loro più grandi successi. La kermesse, che punta a diventare un vero e proprio festival, è prodotta da Elegantia Doctrinae, che detiene la direzione artistica, con il supporto del Sipario Strappato, del Comune di Arenzano, e il sostegno di viadelcampo29rosso.

La canzone d’autore è sempre stata uno dei segni distintivi della città di Genova: per una strana alchimia che in molti hanno indagato, la “Superba” ha ispirato a tanti suoi artisti quella vena poetica e compositiva nel cui tessuto si intrecciano parole, voci, significati, impegno, ricerca, originalità, timbri, colori unici e riconoscibili.

La formula di “Storie di cantautrici e cantautori” è innovativa: far salire sul palco più artisti in una serata sola, con esibizioni che saranno veri e propri mini-concerti, per presentare i loro ultimi album, alternare diversi stili e raccontare storie differenti.

«Gli antichi abitanti liguri, i Ligyes – racconta Tullio Gardini, fondatore di Elegantia Doctrinae – combattevano cantando e attraverso la forza del suono della voce si infondevano quella forza che permetteva loro di vincere le battaglie anche se in numero inferiore all’avversario: in questa radice comune sembrano metaforicamente affondare l’impegno e la forza dei cantautori genovesi che oggi, numerosi, motivati, ispirati, portano avanti questo percorso artistico con tenacia e coerenza».

Si inizia venerdì 15 aprile con Paolo Agnello con “Tratti essenziali” e Geddo con “Non sono mai stato qui”.

Venerdì 22 aprile sarà la volta di Claudio Roncone con “Rosso e nero”, Max Manfredi e Federico Sirianni con “Nogenovatour”.

Venerdì 13 maggio toccherà a Sabrina Napoleone con “La parte migliore”, Cristina Nico con “Mandibole” e Valentina Amandolese con “Nella Stanza degli Specchi”, mentre l’ultima serata, venerdì 27 maggio, vedrà la partecipazione di Paolo Gerbella con “Io, Dino” e di Claudia Pastorino con “Claudia”.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21, e l’ingresso costerà 10 euro. In omaggio a ogni spettatore verrà regalato il cd musicale della rassegna.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mercato dei Produttori, a Genova i prodotti tipici delle vallate

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 7 marzo 2021
    • Eataly
  • "Passeggiata infernale": viaggio nella Divina Commedia alla miniera di Gambatesa

    • dal 6 al 27 marzo 2021
    • Miniera di Gambatesa
  • Visita alla fioritura del camelieto storico di Villa Durazzo Pallavicini

    • dal 20 febbraio al 5 aprile 2021
    • Villa Durazzo Pallavicini
  • Giornata delle guide Agael: sui crinali fra Bisagno e Sturla, escursione grautita

    • solo domani
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento