menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla politica alla narrativa: Simone Leoncini "sold-out" con il noir ambientato nei caruggi

Uscito lo scorso luglio, il primo romanzo del presidente del Municipio Centro Est ruota intorno a commissario tormentato e a un delitto avvenuto alla Maddalena. E i fan sono sempre di più

Un commissario tormentato, una ragazza uccisa barbaramente e le luci e le ombre dei caruggi di Genova: questi gli elementi chiave di ‘La posta in gioco’, primo romanzo di Simone Leoncini, che ha deciso di mettere a frutto la conoscenza e l’amore per il centro storico - dal 2012 è presidente del Municipio Centro Est - per firmare un noir già andato esaurito nelle librerie genovesi in cui è approdato.

Protagonista del romanzo è il commissario Jacopo Maris, appena arrivato alla Squadra Mobile del capoluogo ligure e già alle prese con un sanguinoso fatto di cronaca: una studentessa di origini svizzere trovata senza vita nel suo appartamento di vico delle Gioie, nel cuore della Maddalena, a vederla per ultimo in vita un vicino di casa con cui la vittima aveva appena iniziato una relazione. Un caso complicato, che nel corso delle indagini si rivelerà qualcosa di molto diverso - e di portata ben più ampia - rispetto a quanto appariva a una prima occhiata.

Presentato per la prima volta nella biblioteca di quartiere della Maddalena (e dove, altrimenti?) alla presenza dei residenti e dell’associazione Ama - Associazione abitanti Maddalena, il libro è uscito lo scorso luglio edito da Robin Editore per portare un brivido tutto zeneize sotto l’ombrellone, e nelle scorse settimane il commissario Maris ha conquistato sempre più fan, tanto da “costringere” le librerie in cui è stato distribuito a riassortirlo: chi volesse scoprire il senso di Leoncini per la narrativa, oltre che per la politica, può dunque ordinarlo sulla pagina Facebook dedicata o sui principali portali online in versione ebook o cartacea, in attesa che ritorni in libreria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento