menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporto Caritas 2011: emergenza povertà in Liguria

Il rapporto Caritas è stato presentato ieri a Roma, i dati disegnano un paese in grave difficoltà: L'assessore regionale al Welfare Lorena Rambaudi non sottovaluta il problema: "Introduciamo il reddito minimo"

Forti  preoccupazioni anche in Liguria per i dati emersi dal rapporto Caritas 2011 sulle povertà ed esclusione sociale in Italia.

Presentato ieri a Roma dalla Fondazione Zancan, il rapporto Caritas contiene dati impressionanti sulla condizione delle famiglie italiane e dei giovani e una realtà destinata ad aumentare con la  crisi economica e i drastici tagli alle risorse e ai servizi. 

Già nel 2011 i comuni più grandi della Liguria hanno dovuto ridurre i contributi e gli interventi economici a sostegno delle famiglie “e saranno costretti a ulteriori misure nel 2012 a causa dei mancati trasferimenti statali”, afferma l’assessore al Welfare Lorena Rambaudi.

Lorena Rambaudi ha una proposta per fronteggiare l'emergenza povertà: "La Regione Liguria sostiene che sia arrivato' il momento che anche l’Italia  si ponga il problema, tra gli ultimi dei paesi europei, dell’introduzione del reddito minimo di inserimento. Un assegno contro le vecchie e nuove povertà, per un periodo definito, a sostegno  delle persone in difficoltà, come elemento attorno al quale si possa sviluppare un progetto di autonomia dei soggetti deboli"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento