Dopo il terminal, anche la società cambia nome in "Psa Genova Pra’"

Ufficializzata la nuova denominazione territoriale: anche il gruppo dice addio a Vte (Voltri Terminal Europa)

Dopo il terminal, cambia ufficialmente anche il nome della società: a partire dal primo novembre, la denominazione Vte-Voltri Terminal Europa Spa diventa Psa Genova Pra’, nome scritto anche sull'insegna da poco appesa all'ingresso del terminal. 

La modifica era stata annunciata a maggio dall’amministratore delegato Gilberto Danesi, e a distanza di cinque mesi è arrivata la comunicazione formale. 

«La scelta aziendale rispecchia il forte impegno di Psa Genova Pra' nei confronti della comunità praese  - si legge in una nota del gruppo - e testimonia il percorso svolto in sinergia con l'amministrazione locale nel corso degli anni trascorsi, con la riconferma dello stesso impegno in termini di responsabilità anche per gli anni futuri». 

Per lungo tempo residenti e comitati di Pra’ hanno lottato per vedere riconosciuto il terminal, il più grande non solo del porto di Genova ma anche del Nord Tirreno, come appartenente alla delegazione di Pra’ e non di Voltri, e il cambio di nome (società compresa) ufficializza il passaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

  • Processionaria, primi avvistamenti in città: i consigli del veterinario

  • San Valentino: i luoghi più romantici di Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento