menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescatori ostaggio dei vandali, in Darsena comandano loro

Ennesimo raid notturno su una delle imbarcazioni ormeggiate vicino al nuovo mercato del pesce, nel porto di Genova. Le associazioni chiedono maggiori controlli: «Siamo molto preoccupati»

Continuano gli episodi di vandalismo sui pescherecci ormeggiati nella Darsena del porto di Genova, nella zona davanti al Museo del Mare e al nuovo mercato del pesce, inaugurato lo scorso 20 dicembre.
 
L'ultimo episodio risale a due notti fa, quando un gruppo di vandali è saluto su un'imbarcazione ormeggiata mettendola a soqquadro, svuotando la cambusa e rischiando di provocare un incendio accendendo a bordo un razzo di segnalazione, fortunatamente poi gettato in mare.

 
Non è la prima volta che i 14 pescherecci ormeggiati in Darsena subiscono raid notturni di questo tipo, come hanno sottolineato Raffaelle Borriello, presidente dei pescatori liguri, e Daniela Borriello, responsabile regionale Coldiretti impresa pesca, che in una lettera alle autorità hanno sollecitato i controlli di sicurezza soprattutto nelle ore notturne: «Chiediamo maggiore attenzione - è l'appello - il settore sta vivendo un periodo difficile, la crisi si fa sentire e siamo molto preoccupati»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento