menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso Italia: dalla discoteca alla questura minacciando tutti

Venerdì notte un genovese di 26 anni, in evidente stato d’ebbrezza, si è reso responsabile di alcuni atteggiamenti offensivi e minacciosi nei confronti del personale della discoteca Makò di corso Italia

Venerdì notte un genovese di 26 anni, in evidente stato d’ebbrezza, si è reso responsabile di alcuni atteggiamenti offensivi e minacciosi nei confronti del personale della discoteca Makò di corso Italia.

Gli agenti intervenuti hanno cercato di calmare il ragazzo, ma il giovane, oltre a pronunciare frasi intimidatorie, si è scagliato contro gli operatori cercando di divincolarsi dalla loro presa.

Accompagnato in questura, il 26enne ha continuato con il suo atteggiamento ostile pronunciando frasi offensive, minacciando gli agenti e rifiutandosi di fornire il proprio documento. Per il focoso giovane è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e per rifiuto d’indicazione dell’identità personale.

Inoltre gli è stata contestata la violazione amministrativa per ubriachezza in luogo pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento