Tiglieto, fiamme spente: tre ettari di vegetazione in fumo

Elicotteri e Canadair in val d'Orba a 500 metri di altitudine. Si cerca il piromane

Foto del Coordinamento Volontari Protezione Civile Provincia di Genova

Tre ettari di vegetazione bruciati: è il bilancio del il rogo divampato nella serata di ieri alle spalle di Tiglieto e spento nel pomeriggio di oggi. C'è il forte sospetto che vi sia la mano di un piromane, sono state subito avviate indagini per identificarlo. 

Sul posto due elicotteri del Servizio antincendio regionale e due Canadair, oltre a volontari, forestale e vigili del fuoco. La zona quella di Campanili, impervia da raggiungere via terra, anche a causa dell'abbondante strato di vegetazione "morta" presente che ha costretto i volontari a scavare con le zappe per raggiungere le parti nel sottosuolo incandescenti. 

Le fiamme sono state tenute lontano dalle abitazioni e non si segnalano persone ferite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

Torna su
GenovaToday è in caricamento