menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavari: violentò ciclista sul lungo Entella, stupratore torna in carcere

Con volo di linea proveniente da Monaco di Baviera è giunto all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova, Sebastian Takyi di 24 anni, responsabile dello stupro di una donna che transitava in bicicletta a Chiavari sul lungo Entella il 18 agosto 2011

Genova - Ieri mattina, mercoledì 27 febbraio 2013, con volo di linea proveniente da Monaco di Baviera, è giunto all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova, Sebastian Takyi di 24 anni, responsabile dello stupro di una donna che transitava in bicicletta a Chiavari in un tratto del lungo Entella il 18 agosto 2011.

L'uomo è stato preso in consegna dagli operatori del posto di polizia di frontiera presso lo scalo aereo, che gli hanno notificato un'ordinanza di ripristino di misura cautelare in carcere, emessa il 18 gennaio 2013 dal gip del tribunale di Chiavari dopo che il giovane ha trasgredito all'obbligo della presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria, impostigli a seguito della violenza sessuale.

Takyi, dal novembre scorso, si era allontanato dalla struttura genovese che lo ospitava. L'uomo aveva abbandonato il territorio nazionale, dirigendosi in Svizzera, dove nel corso degli ultimi giorni è stata segnalata la sua presenza dalle autorità cantonali.

Al termine delle operazioni di rito il giovane è stato trasferito presso il carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento