rotate-mobile
Cronaca Sestri Ponente / Via Giacomo Soliman

Sestri: via del Costo diventa "via dei gatti morti ammazzati"

La colonia felina presente in zona è stata sterminata con bocconi di cibo avvelenato

“Via dei gatti morti ammazzati”. Così è stata ribattezzata via del Costo a Sestri Ponente alla luce della strage che ha visto come vittima la numerosa colonia felina della zona.

Da quanto ci è stato raccontato nel negozio di animali presente nella via, il primo campanello d'allarme di un possibile avvelenamento è suonato quando sono stati trovati i primi gatti morti. La certezza è arrivata pochi giorni dopo attraverso la testimonianza della 'gattara' che portava il cibo alle povere bestiole. La donna, insospettita dal cibo presente nella ciotola, è infatti entrata in contatto con il veleno contraendo un'irritazione cutanea alle mani che l'ha costretta a una visita al pronto soccorso. 

A quanto pare, da come dimostrerebbero delle registrazioni video effettuate dalle telecamere di sorveglianza presenti nella zona, è possibile che ad aver posizionato i bocconi avvelenati sia stato un residente della zona. Sull'accaduto sono in corso le indagini della guardia zoofila.

Nel frattempo gli abitanti della zona, che hanno assistito alla quasi totale scomparsa di gatti, hanno affisso ai muri volantini che invitano a denunciare il colpevole e a fare attenzione ai bocconi avvelenati che potrebbero rivelarsi letali anche per bambini o cani. Inoltre, sui muri limitrofi alla Fincantieri, sono comparse delle scritte di vernice rossa che ribattezzano il nome della strada in “via dei gatti morti ammazzati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sestri: via del Costo diventa "via dei gatti morti ammazzati"

GenovaToday è in caricamento