rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Valbisagno / Via Gelasio Adamoli

Minacce al nuovo presidente del Senato La Russa sui muri della Sciorba

Maurizio Uremassi (presidente Municipio Media Val Bisagno): "Grazie all'assessore Vincenzo Apicella, che ringrazio, si è provveduto a cancellare l'ignobile scritta"

Scritte minacciose contro il nuovo presidente del Senato Ignazio La Russa sono comparse sui muri della piscina Sciorba a Molassana nelle scorse ore, accompagnate da quelli che sembrano essere simboli anarchici. A darne notizia è Maurizio Uremassi, presidente del Municipio Media Val Bisagno.

"Condanniamo fermamente questa scritta apparsa stamattina sui muri della piscina - scrive Uremassi domenica 24 ottobre - la Val Bisagno ha una grande tradizione democratica fatta di valori e libertà conquistata col sangue nella lotta di Liberazione. Resteremo fermi nell'opporci a queste posizioni estremiste atte a sovvertire la democrazia".

Il presidente del Municipio ha poi comunicato che nel pomeriggio di domenica la scritta è stata cancellata: "Grazie all'assessore Vincenzo Apicella, che ringrazio, si è provveduto a cancellare l'ignobile scritta. Sappia che chi vuole, in qualche modo, sovvertire la democrazia troverà nel Municipio, nella Giunta e nel Consiglio, un ostacolo invalicabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce al nuovo presidente del Senato La Russa sui muri della Sciorba

GenovaToday è in caricamento