Bande di giovanissimi scatenate a Santa, emessi quattro fogli di via

Proseguono le indagini da parte dei carabinieri di Santa Margherita per tentare d'identificare i responsabili degli ultimi episodi violenti, avvenuti nella località rivierasca

Venerdì 3 luglio 2020 si è svolto in municipio un incontro richiesto dal sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni a seguito degli ultimi episodi legati alla movida notturna. Mercoledì e giovedì sera scorsi Santa Margherita è stata teatro di atti violenti che hanno visto protagonisti sia giovanissimi provenienti da fuori regione che del Tigullio.

Gli episodi sono oggetto di indagini, grazie anche alle numerose telecamere di sorveglianza presenti in città, da parte dei carabinieri, che tra l'altro hanno già elevato alcune sanzioni per non aver rispettato le misure antiassembramento; per quattro persone è stato già emesse un foglio di via e già nel corso della giornata sono stati allontanati dal territorio. Per i prossimi 3 anni non potranno ritornare a Santa Margherita Ligure.

Il sindaco, a seguito della riunione, integrerà le recenti ordinanze con alcuni provvedimenti amministrativi in modo da offrire alla polizia locale e alle Forze dell’Ordine strumenti di intervento più efficaci. Il tavolo di lavoro tra Amministrazione e Forze dell’Ordine è aggiornato a venerdì prossimo.

In particolare i carabinieri della compagnia di Santa Margherita Ligure hanno effettuato alcuni controlli a locali notturni e nelle zone di maggiore aggregazione giovanile al cui termine hanno denunciato quattro giovani provenienti da Milano, di cui uno extracomunitario e irregolare sul territorio nazionale, per il reato di porto di armi e oggetti atti ad offendere.

L'Aliquota Radiomobile della Compagnia, impegnata nella nottata fra venerdì 3 e sabato 4 luglio a ricercare alcuni soggetti autori di schiamazzi e disordini nel centro storico, ha sottoposto a controllo un'autovettura con a bordo 4 giovani. A seguito di perquisizione veicolare, i quattro sono stati trovati in possesso di 1 coletto, 1 cutter ed 1 tubo svita bulloni.

Al termine degli accertamenti, ai quattro giovani è stato notificato il Foglio di via obbligatorio della durata di anni tre dai Comuni di Santa Margherita, Rapallo e Recco, emessi dal Questore di Genova su richiesta dei carabinieri. I militari hanno anche notificato quattro sanzioni amministrative per un importo di 1.200 euro ad altrettanti titolari di locali notturni risultati inottemperanti alle norme che impongono di vietare l'assembramento di persone prive di mascherina, presenti invece nei dehors a loro in concessione.

Denunciato per guida in stato di ebbrezza un 20enne controllato alla guida della propria autovettura con il tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge; un coetaneo, invece, è stato sanzionato per ubriachezza molesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione dei controlli, i carabinieri hanno anche sottoposto a sequestro a carico di ignoti un panetto di hashish di circa 30 grammi nascosto in un portaombrelli, verosimilmente utilizzato da alcuni giovani come imbosco di fortuna durante i controlli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Le bucano le gomme perché lesbica, lo sfogo dell'infermiera Camilla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento