Ubriaco torna a casa e rompe un dito alla compagna

Un 47enne pluripregiudicato è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Un 47enne genovese è stato allontanato dalla casa famigliare dai poliziotti delle volanti dell’Upg e denunciato per maltrattamenti nei confronti della propria compagna. 

L'uomo, pluripregiudicato, è tornato a casa intorno alle 19.40 nel quartiere di San Teodoro completamente ubriaco e, in preda a un attacco di gelosia, ha aggredito la compagna strappandole il cellulare dalle mani e rompendole un dito. Gli agenti intervenuti hanno dapprima provveduto a soccorrere la donna richiedendo l’intervento di un’ambulanza per poi mettersi alla ricerca del 47enne in fuga, trovandolo poco dopo nei pressi dell’abitazione in stato di manifesta ubriachezza.

La donna, dopo le prime cure al pronto soccorso, è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni. Il 47enne è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

  • Due rapine in altrettante sere, sempre nello stesso posto

Torna su
GenovaToday è in caricamento