Ubriaco torna a casa e rompe un dito alla compagna

Un 47enne pluripregiudicato è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Un 47enne genovese è stato allontanato dalla casa famigliare dai poliziotti delle volanti dell’Upg e denunciato per maltrattamenti nei confronti della propria compagna. 

L'uomo, pluripregiudicato, è tornato a casa intorno alle 19.40 nel quartiere di San Teodoro completamente ubriaco e, in preda a un attacco di gelosia, ha aggredito la compagna strappandole il cellulare dalle mani e rompendole un dito. Gli agenti intervenuti hanno dapprima provveduto a soccorrere la donna richiedendo l’intervento di un’ambulanza per poi mettersi alla ricerca del 47enne in fuga, trovandolo poco dopo nei pressi dell’abitazione in stato di manifesta ubriachezza.

La donna, dopo le prime cure al pronto soccorso, è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni. Il 47enne è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento