menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pignoramento all'inquilino moroso, ma trovano il corpo mummificato

Macabro ritrovamento nell'appartamento di un palazzo di Sampierdarena abitato da un pensionato 83enne morto ormai da anni e di cui nessuno aveva più avuto notizie

Non pagava l’affitto da anni, e per questo aveva ricevuto un’ordinanza di pignoramento dei mobili che proprio stamattina avrebbe dovuto diventare esecutiva. Ua volta sfondata la porta di casa, gli ufficiali giudiziari si sono però ritrovanti davanti non un affittuario moroso, ma il corpo ormai mummificato dell’inquilino, un 83enne genovese.

Il macabro ritrovamento è avvenuto nell’appartamento di un palazzo di Sampierdarena dove il pensionato viveva da tutta la vita, e dove sarebbe morto qualche anno fa nella totale indifferenza. Stando alle testimonianza raccolte dalle autorità, nessuno si era infatti accorto del decesso: nè i vicini di casa, né l’amministratore di condominio, che ormai da mesi gli inviava ingiunzioni di pagamento per sollecitare il pagamento degli affitti arretrati.

A scoprire la morte questa mattina sono stati così proprio gli ufficiali giudiziari, che con l’ausilio dei Vigili del fuoco hanno forzato la porta e trovato il cadavere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento