menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: gli negano l'accesso alla toilette e lui distrugge la vetrina

I poliziotti intervenuti hanno cercato di riportare la calma e quando sembrava che ci fossero riusciti, improvvisamente l'esagitato ha tentato di colpire un agente con una testata

È entrato in un fast-food in via Valter Fillak a Sampierdarena e, senza ordinare alcuna consumazione, ha chiesto di poter utilizzare la toilette. I dipendenti, che già conoscevano le abitudini poco rispettose del soggetto, non glielo hanno consentito.

Lui si è arrabbiato li ha aggrediti fisicamente e con un calcio ha mandato in frantumi la vetrina del negozio. I poliziotti intervenuti hanno cercato di riportare la calma e quando sembrava che ci fossero riusciti, improvvisamente l'esagitato, un giovane di 24 anni, ha afferrato il polso di uno degli agenti distorcendolo e attirandolo verso di se per colpirlo al volto con una testata.

Immediatamente bloccato, l'uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il poliziotto aggredito è ricorso alle cure dei sanitari, che lo hanno medicato e dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Il 24enne è stato condotto presso l'abitazione in attesa del processo per direttissima, che si è svolto stamattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento