menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recco: rave 'senza sbirri', ma si sbagliava; giovane nei guai

Un ragazzo di 19 anni di Genova ha organizzato un rave party sulle alture di Recco. Per promuovere l'evento ha realizzato anche un volantino d'invito nel quale aveva garantito l'assenza delle forze dell'ordine: «Qui sbirri tranquilli che non se ne vedono»

Genova - Le sue previsioni e rassicurazioni agli ospiti sono andate disattese. Un ragazzo di 19 anni di Genova ha organizzato un rave party sulle alture di Recco nel Golfo Paradiso. Per promuovere l'evento ha realizzato anche un curioso volantino d'invito nel quale oltre ad elogiare la bellezza della location aveva garantito l'assenza delle forze dell'ordine: «Qui sbirri tranquilli che non se ne vedono».


La festa era prevista a base di alcol e droga, ma le cose sono andate diversamente. I carabinieri della compagnia di San Martino sono riusciti a bloccare lo svolgimento della festa abusiva, in programma ieri sera, martedì 12 giugno 2012. Nel corso della perquisizione a casa del giovane sono stati trovati alcuni grammi di hashish e per questo lo stesso è stato segnalato all'ufficio territoriale del Governo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento