«Avete una sigaretta?» e aggrediscono una coppia di giovani con lo spray al peperoncino

Cinque denunciati: hanno aggredito la coppia nel centro storico per rubare la borsetta alla ragazza

La Polizia di Stato ha denunciato nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 giugno tre ragazzi di 22, 23 e di 28 anni provenienti dal Marocco, un cittadino del Bangladesh di 21 e un genovese di 19 anni per il reato di rapina in concorso.

I cinque, in via del Colle, con la scusa di chiedere una sigaretta, si sono avvicinati ad una coppia di giovani genovesi, seduti su di una panchina, e hanno spruzzato negli loro occhi uno spray urticante per poi rubare la borsetta della ragazza e scappare in tutta fretta.

Le due vittime però sono riuscite a descrivere nei minimi particolari i loro aggressori consentendo così alle volanti, intervenute in loro soccorso, di rintracciare, dopo una serrata ricerca nei vicoli genovesi, i 5 rapinatori ancora tutti insieme davanti ad un locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accompagnati in Questura la banda è stata denunciata per rapina, inoltre il cittadino marocchino di 22 anni è stato anche denunciato per minacce, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale perché durante il viaggio verso l’ufficio ha più volte offeso e cercato di colpire gli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Pronto soccorso in affanno, troppi accessi per sintomi lievi: «Sbagliato, ecco quando dovete venire»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento