Cronaca Via Goffredo Mameli

Spacciatori con la parrucca, bloccati con quasi un etto di eroina in pietra

I due spacciatori hanno tentato la fuga su una Fiat 500, rischiando anche di investire gli operanti, ma sono stati bloccati dopo un breve inseguimento per le vie di Rapallo

Continua incessante l'attività  preventiva e di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel Levante ligure da parte dei carabinieri. In tale ambito ieri sera, al termine di prolungata attività investigativa, i militari della stazione di Rapallo hanno arrestato due italiani, un 44enne e un 29enne, entrambi residenti in zona, già noti alle forze dell'ordine, per detenzione illecita in concorso di sostanza stupefacente.

L'attività condotta dai carabinieri, che hanno effettuato prolungati servizi di osservazione, ha permesso di bloccare i due uomini. Questi ultimi, a bordo di una Fiat 500, hanno tentato la fuga, rischiando anche di investire gli operanti, ma sono stati bloccati dopo un breve inseguimento per le vie di Rapallo.

I militari, a seguito di perquisizione personale e veicolare, hanno rinvenuto nella disponibilità dei due spacciatori 90 grammi di eroina suddivisi in pietra e un grammo di cocaina; la successiva perquisizione domiciliare ha consentito il rinvenimento di 2 grammi circa di hashish, mannite e altre sostanze utilizzate per il taglio dello stupefacente, nonché bilancini per il peso e il confezionamento.

La droga e il restante materiale sono stati posti sotto sequestro. Gli arrestati, che dovranno rispondere anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale, espletate le formalità di rito, sono stati tradotti presso il carcere genovese a disposizione dell'autorità giudiziaria competente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatori con la parrucca, bloccati con quasi un etto di eroina in pietra

GenovaToday è in caricamento