rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazza Dante

I lavoratori di Poste Italiane denunciano disparità e ingiustizie

Presidio dei lavoratori di Poste Italiane in piazza Dante, i sindacati denunciano accordi economici con i dipendenti disattesi dall'azienda e indicono lo sciopero dalle prestazioni straordinarie per tutto il mese di ottobre

Presidio a Genova dei lavoratori di Poste Italiane alle ore 10 in piazza Dante, i sindacati considerano inaccettabile quanto accaduto nello scorso mese di giugno che ha visto, nonostante un cospicuo utile di bilancio aziendale dello scorso anno, da una parte i lavoratori fortemente penalizzati nel saldo del premio 2010 e dall’altra il management lautamente premiato.

Inoltre non sarebbe stato effettuato il pagamento dell’anticipo 2011 nel corrente mese di settembre e del premio di risultato riferito al 2010.

“E’ per questi motivi - spiegano i sindacati - che abbiamo proclamato la mobilitazione per lo sciopero delle prestazioni aggiuntive e straordinarie indetto dal giorno 3 al 30 ottobre”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lavoratori di Poste Italiane denunciano disparità e ingiustizie

GenovaToday è in caricamento