rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Nervi / Via Santa Maria Assunta di Nervi

Nervi, minori non accompagnati: via il 30 settembre

La struttura del Sacro Cuore sarà svuotata a fine mese. Non ancora decisa la nuova collocazione degli ospiti

Questa mattina si è svolto l’incontro tra il presidente del municipio Levante Federico Bogliolo, l'assessore alla sicurezza Sergio Gambino e l’assessore al Sociale Lorenza Rosso sulla gestione dei minori stranieri non accompagnati ospiti a Nervi.

Nel corso dell'estate la delegazione ha subito ripetuti episodi di illegalità e mancanza di sicurezza, tra scippi, aggressioni e risse da parte di alcuni dei giovani ospiti del Sacro Cuore.

In conclusione dell'incontro è stato comunicato che i minori non accompagnati ospitati a Nervi saranno portati in altra struttura il 30 settembre. "Questo perché l’immobile nerviese non soddisfa i requisiti strutturali e di sicurezza che una struttura di accoglienza dovrebbe avere per permanenze durature - spiega il presidente Federico Bogliolo - La permanenza fino ad oggi dei minori a Nervi è stata dettata dall’urgenza di trovare una sistemazione, così come indicato dalla prefettura e dagli organi competenti, in un momento di urgenza. Non poteva e non può essere una soluzione di lunga durata, ragion per cui entro fine mese verranno spostati".

In arrivo anche un piano gestionale per gli ospiti minori di San Desiderio, invece, per coinvolgere i ragazzi in attività che favoriscano un inserimento sociale nella quotidianità. Il programma sarà delineato durante il consiglio municipale coinvolgendo i capigruppo di tutte le forze politiche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nervi, minori non accompagnati: via il 30 settembre

GenovaToday è in caricamento