Manganelli sfollagente telescopici, maxi sequestro dei doganieri

La merce, rinvenuta in una spedizione formata da 103 colli provenienti dalla Cina, era destinata a essere immessa illegalmente in commercio in Italia

Nell'ambito delle attività di contrasto ai traffici illeciti, i funzionari dell'Area Verifiche e controlli dell'Ufficio delle Dogane di Rivalta Scrivia – Retroporto di Genova, hanno sequestrato 4.320 manganelli/sfollagente in acciaio telescopici di varie dimensioni.

La merce, rinvenuta in una spedizione formata da 103 colli provenienti dalla Cina, era destinata a essere immessa illegalmente in commercio in Italia. 

I manganelli, la cui destinazione d'uso è inequivocabilmente l'offesa alla persona, sono considerate armi e la loro importazione è vietata in assenza di specifica autorizzazione rilasciata dalla questura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La merce è stata sequestrata ed è stata presentata informativa di reato alla competente Procura della Repubblica ai sensi degli artt. 31 e 45 del T.U.L.P.S, dell’art. 695 (introduzione non autorizzata nello Stato di armi) e art. 483 (falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico) del Codice Penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

Torna su
GenovaToday è in caricamento