Rapina con sputo alla Fiumara, arrestato 45enne

Sorpreso a rubare in un negozio del centro commerciale, l'uomo ha tentato di guadagnarsi la fuga, ma è stato bloccato, anche grazie all'intervento della polizia

I poliziotti hanno arrestato per tentata rapina impropria un nigeriano di 45 anni pluripregiudicato per reati contro il patrimonio. È successo intorno alle 21 di giovedì 22 ottobre 2020 al centro commerciale Fiumara.

L'uomo, conosciuto dagli operatori addetti alla vigilanza poiché dedito alla commissione di furti, si è presentato all'interno di uno dei negozi del centro commerciale e, dopo aver prelevato una felpa dagli scaffali, si è diretto verso l'uscita a passo svelto.

Fermato da una guardia giurata, che lo stava osservando durante i suoi movimenti, l'uomo si è abbassato la mascherina, sputandogli in faccia e spintonandolo per guadagnarsi la fuga. Tra i due è nata una colluttazione interrotta solo grazie all'intervento di altri vigilanti e dei poliziotti.

All'interno dello zaino del 45enne sono stati rinvenuti diversi abiti e scarpe per un valore commerciale di 66,88 euro, risultati rubati nei negozi del centro commerciale. Questa mattina la direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento