menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Genovese cade durante un'escursione e muore nel Cuneese

Federico Pellegrini aveva 47 anni e stava percorrendo un sentiero in montagna insieme a un amico

Non c'è stato niente da fare purtroppo per Federico Pellegrini, il 47enne genovese che questa mattina è precipitato da un sentiero in valle Stura, sulle montagne del Cuneese. 

L'escursionista era in compagnia di un amico sul sentiero che porta al Becco Alto di Ischiator (quasi 3000 metri sul livello del mare) ed è caduto per circa 100 metri.

I due erano partiti dal rifugio Zanotti (2.100 metri di altitudine circa) e, al momento della caduta, l'amico si è ferito in maniera non grave. 

Sul posto il Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco e la Guardia di Finanza: i soccorritori sono riusciti a trarre in salvo l'amico, mentre per Pellegrini purtroppo non c'è stato niente da fare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento