menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cyberbullismo, alla De Amicis una giornata per riconoscerlo (e difendersi)

Giovedì 7 settembre approfondimenti, laboratori e confronti per i ragazzi, i genitori e gli insegnanti

Una giornata interamente dedicata all’approfondimento del tema del cyberbullismo, con laboratori, incontri con esperti e consigli per difendersi da una delle piaghe maggiormente diffuse tra i più giovani: succede alla Biblioteca Internazionale per l’Infanzia De Amicis, ai Magazzini del Cotone del Porto Antico, che ha dato appuntamento a ragazzi, genitori e insegnanti giovedì 7 settembre.

La giornata prende il via alle 9: la mattina sarà dedicata all'analisi del fenomeno e al confronto aperto tra diverse realtà che operano sul territorio per costruire una sorta di “cassetta degli attrezzi” utile a genitori e insegnanti per affrontare il fenomeno. Dopo l’introduzione del responsabile scientifico della biblioteca De Amicis, Francesco Langella, interverrà, tra gli altri, Alessia Sorgato, avvocato penalista e segretaria dell’Osservatorio nazionale sostegno vittime, che parlerà della nuova legge sul cyberbullismo.

Al pomeriggio i ragazzi delle palestre Zanshin Tech, supportati dai maestri, insegneranno ai loro coetanei le basi dell’autodifesa digitale in un laboratorio aperto e gratuito. A partire dalle 14.30, infatti, la Sala Luzzati della Biblioteca De Amicis si trasformerà in un vero e proprio spazio laboratoriale peer-to-peer aperto a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 18 anni. Al termine della giornata, gli insegnanti potranno ricevere un piccolo vademecum illustrativo su questo tema. 

L’iniziativa è organizzata da Arci Genova e Zanshin Tech APS, con il contributo di Compagnia di San Paolo, in collaborazione con la Biblioteca e la sezione ligure della AIB - Associazione Italiana Biblioteche. La partecipazione è gratuita, per informazioni sul programma telefonare ai numeri della Biblioteca: 010252237-010265237 o consultare https://www.bibliotechedigenova.it/.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento