menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Container radioattivo a Voltri: procura chiude il caso

Nello scalo genovese era stata trovata all'interno di un container del Vte una barretta di cobalto 60, materiale altamente radioattivo. Per la sua rimozione era stato necessario l'utilizzo di un apposito robot. La Procura ha chiuso il caso

Chiuso il caso del container radioattivo al Vte di Voltri. La barretta di cobalto 60, sostanza altamente radioattiva, rimasta per più di un anno al suo interno era destinata ad una apparecchiatura medica.

Si trattava di un oggetto prodotto all’inizio degli anni ’90 nel Nord America e per la sua rimozione era stato necessario l’utilizzo di un apposito robot.

Ancora non chiare le ragioni della sua presenza nel container di Voltri.

Detto questo, la Procura ha definitivamente chiuso il caso sulla presenza del cobalto all’interno dello scalo genovese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento