menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un chilo e mezzo di cocaina e 74mila euro in auto, 'corriere' in manette

Il “corriere”, che si è trincerato dietro l'assoluto silenzio, è stato arrestato per traffico di sostanze stupefacenti e condotto nel carcere di Marassi

Nella serata di ieri, verso mezzanotte, durante i servizi disposti nell'ambito della sicurezza in città, una pattuglia del Nucleo Investigativo del comando provinciale dei carabinieri, nel transitare in corso Europa, ha notato una Bmw con targa tedesca parcheggiata e con una persona all'interno. 

Approfondendo il controllo, finalizzato alla prevenzione dei furti in appartamento, è stato identificato il conducente del veicolo, un kosovaro di 47 anni, residente in Germania che, a specifiche domande, non ha fornito indicazioni plausibili circa la sua presenza in zona. Nel vano portaoggetti i militari hanno notato due mazzette di banconote, per un valore complessivo di diecimilla euro.

La successiva accurata perquisizione del veicolo effettuata all'interno della caserma di Forte San Giuliano ha permesso di rinvenire, in un vano ricavato nella parte posteriore del mezzo, altri 64mila euro in banconote di vario taglio, nonché un chilo e mezzo di cocaina, evidentemente destinato al mercato genovese, atteso che sulla parte superiore dei due involucri vi era impressa la scritta “Gjenova”.

Il “corriere”, che si è trincerato dietro l'assoluto silenzio, è stato arrestato per traffico di sostanze stupefacenti e condotto nel carcere di Marassi. Sono in corso le indagini per accertare a chi fosse destinata la droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento