menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Cena con arresto per tre agenti penitenziari, liberi dal servizio

Un 36enne ha rubato la borsa di una donna e si è dato alla fuga. Quando la vittima l'ha raggiunto, l'ha colpita con un calcio, ma è stato bloccato dai tre e poi dalla polizia

La polizia, in collaborazione con personale della Penitenziaria, ha arrestato per tentata rapina un 36enne libico. Una volante della questura è intervenuta la scorsa notte in piazza Caricamento in aiuto a personale della Penitenziaria, che aveva bloccato un uomo responsabile di un tentativo di rapina ai danni di una donna.

Tre agenti penitenziari, liberi dal servizio, stavano cenando in un ristorante del Porto Antico quando hanno sentito un cameriere allontanare ad alta voce un uomo, sorpreso ad aggirarsi tra i tavoli, e hanno visto quest'ultimo prima nascondersi dietro una fioriera del dehors e successivamente allontanarsi di corsa, inseguito da una cliente.

Quando la donna lo ha raggiunto, il fuggiasco ha gettato a terra una borsa appena sottratta e, per proseguire nella fuga, l'ha colpita con un calcio al braccio. A quel punto i poliziotti penitenziari hanno inseguito il rapinatore fino in piazza Caricamento, dove lo hanno bloccato con l'aiuto degli operatori della volante, sopraggiunti sul posto.

In questura è stata raccolta la denuncia della vittima, che non ha avuto bisogno di cure mediche. Questa mattina la direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento