Cronaca Certosa / Via Teresio Mario Canepari

Prima tenta di venderle un mazzo di rose, poi le ruba il portafogli

A finire nei guai è stato un marocchino di 38 anni, denunciato per il reato di furto aggravato

I poliziotti delle volanti hanno denunciato un marocchino di 38 anni per il reato di furto aggravato. La vittima, una 58ene genovese, era stata avvicinata in via Canepari da un soggetto, che prima ha provato a venderle delle rose e, successivamente, ha iniziato a chiederle insistentemente del denaro.

Per liberarsi dalla presenza invadente dell'uomo, ha tirato per un attimo fuori dalla borsa il suo portafogli e gli ha dato qualche moneta e lui, dopo averle sfiorato la borsa, è andato via.

Poco dopo, entrata n un negozio per fare acquisti, la donna si è accorta che le era stato sottratto il borsellino, il quale conteneva la somma di 120 euro. La centrale operativa, cui è arrivata la segnalazione della donna, ha diramato via radio la descrizione del sospettato del furto, che è stato rintracciato poco dopo da una volante in via Celesia, con 100 euro in tasca.

Anche le immagini delle telecamere lo hanno incastrato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima tenta di venderle un mazzo di rose, poi le ruba il portafogli

GenovaToday è in caricamento