menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadavere in avanzato stato di decomposizione su monte Moro

Il magistrato incaricato delle indagini ha disposto l'autopsia. Il corpo privo di vita è stato trovato da un escursionista all'interno di una cabina elettrica in disuso

Tragico ritrovamento nei pressi di monte Moro. Nella serata di lunedì 23 novembre 2020 un escursionista ha lanciato l'allarme per la presenza di un cadavere all'interno di una cabina elettrica in disuso. Questa mattina sul posto sono intervenute polizia e vigili del fuoco, anche con l'elicottero, per facilitare le operazioni di recupero della salma.

Il cadavere si presentava in avanzato stato di decomposizione, segno che il decesso non è recente, e non è stato possibile identificare la vittima. Il cadavere è stato portato all'Istituto di medicina legale dove verrà effettuata l'autopsia disposta dal magistrato.

Le indagini sono svolte dalla squadra mobile intervenuta sul posto insieme alla polizia scientifica e agli agenti del commissariato di Nervi. Stando alle prime ipotesi potrebbe trattarsi di un senza tetto, solito stazionare nella zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento