menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rumori e schiamazzi notturni, spacciatori "molesti" finiscono in manette

I carabinieri sono intervenuti in un palazzo di via Nostra Signora della Guardia per le lamentele di alcuni residenti infastiditi dalle urla provenienti da un appartamento in cui hanno trovato oltre 2 kg di droga

Sono intervenuti per una semplice segnalazione in merito a rumori molesti, e si sono ritrovati davanti il “campo base” di due spacciatori: è successo in un palazzo di via Nostra Signora della Guardia, a Bolzaneto, e a finire in manette sono stati due uomini di 26 e 29 anni, entrambi di nazionalità nigeriana.

La segnalazione alla centrale dei carabinieri è arrivata in nottata: spazientiti e allarmati dai rumori provenienti da un appartamento, alcuni residenti hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, che una volta arrivati sul posto hanno notato che uno dei due uomini gettava dalla finestra un involucro che, recuperato, è risultato contenere marijuana già suddivisa in dosi pronte per la vendita.

I militari hanno quindi perquisito l’appartamento trovando oltre 2 kg di droga tra marijuana e hashish, oltre a materiale per il confezionamento della droga e 3.300 euro in contanti di vario taglio, presumibilmente il ricavato della vendita. I due spacciatori sono stati quindi arrestati e trasferiti nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento