Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Albaro / Corso Italia

Bande motociclisti a Genova, 12 arresti e armi sequestrate

Maxi-operazione nel Nord d'Italia della squadra mobile di Genova contro la cosiddetta banda di motociclisti denominata 'Outlaws'. Dodici persone sono state raggiunte da ordinanza di custodia cautelare. Perquisizioni e arresti effettuati anche a Piacenza, Reggio Emilia e Verona

 

Maxi-operazione nel Nord d'Italia questa mattina all'alba della squadra mobile di Genova contro la cosiddetta banda di motociclisti denominata 'degli Outlaws'. Dodici persone sono state raggiunte in queste ore da ordinanza di custodia cautelare: sette in carcere, tre agli arresti domiciliari e due con l'obbligo di dimora nel Comune di residenza. I reati contestati sono l'associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di rapina aggravata, lesioni aggravate, minacce, violenza privata, incendio, detenzione e porto di armi improprie, da taglio e da fuoco.
 
Le perquisizioni e gli arresti sono stati effettuati a Genova, Piacenza, Reggio Emilia e Verona. Perquisizioni sono in corso anche nella provincia di Mantova e Pistoia. Nel corso dell'attività investigativa sono state sequestrate armi da fuoco, coltelli, pugnali, spade, balestre e altre armi improprie.
 
L'indagine della polizia di Genova era partita da uno sventato regolamento di conti tra due bande di 'bikers' avvenuto nel giugno del 2011 in corso Italia, nel centro di Genova. Gli investigatori hanno monitorato il comportamento e lo stile di vita di queste gang e scoperto come gli 'Outlaws' fermati oggi fossero al centro di una sorta di guerra per il controllo del territorio ligure con i rivali degli 'Hells Angels' e dei 'Red Devils' (Ansa).
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bande motociclisti a Genova, 12 arresti e armi sequestrate

GenovaToday è in caricamento