menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arenzano: buttafuori massacra di botte 22enne, arrestato

L'episodio è avvenuto la sera di Ferragosto fuori da una discoteca di Arenzano, la stessa dove poche settimane fa c'era stata una rissa tra un gruppo di italiani e albanesi

Arenzano - Ha preso a pugni un ragazzino di 22 anni fino provocandogli un trauma cranico e la perdita di molti denti. E’ successo ieri sera, mercoledì 15 agosto, in una discoteca di Arenzano, dove niente meno che il buttafuori del locale è finito in manette per lesioni personali aggravate.

Il bodyguard, un tunisino di 32 anni, ha attaccato il giovane genovese per futili motivi. Una lite scoppiata probabilmente per qualche parola di troppo detta dal ragazzo, che non avrebbe gradito il trattamento “riservato” dal buttafuori a un amico.

Il ventiduenne si trova ora ricoverato all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena, per lui trauma cranico e 30 giorni di prognosi. Arrestato il buttafuori del locale, lo stesso dove poche settimane fa era avvenuta una rissa all’entrata tra italiani e albanesi. Giudicato incolpevole il titolare della discoteca, che aveva chiamato i militari non appena è iniziata la colluttazione tra il bodyguard e il ragazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento