rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Falso allarme bomba in porto, bloccata una nave diretta a Tunisi

La Excellent di Grandi Navi Veloci avrebbe dovuto salpare alle 15, ma pochi minuti prima della partenza una telefonata anonima ha avvisato le forze dell'ordine della presenza di un ordigno a bordo

Paura questo pomeriggio nel porto di Genova dopo che una nave in partenza per Tunisi è stata bloccata a causa di una telefonata anonima che segnalava la presenza di una bomba a bordo, rivelatosi poi un falso allarme.

Tutto è successo poco prima delle 15, quando la nave, la Excellent di Grandi Navi Veloci stava per salpare: la telefonata alla Polmare è arrivata proprio pochi minuti prima della partenza, con una voce dall’apparente inflessione araba che ha comunicato la presenza di un ordigno. A bordo c'erano oltre 600 persone, che non sono state evacute.

Immediato l’intervento delle forze dell'ordine che hanno fatto scattare il protocollo di sicurezza, con gli uomini della Polmare, della capitaneria di porto e della Digos che sono saliti a bordo insieme con l’unità cinofila per controllare la nave da cima a fondo, senza trovare traccia di esplosivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme bomba in porto, bloccata una nave diretta a Tunisi

GenovaToday è in caricamento