menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monopattini elettrici, il Comune ci ripensa e apre alla sperimentazione

Cambio di rotta rispetto alle indicazioni che erano state date nei giorni scorsi dal sindaco Marco Bucci, che aveva parlato di mezzi pericolosi e mancanza di norme chiare di utilizzo

La sperimentazione del monopattino elettrico, seguendo le normative in vigore per il suo utilizzo, potrebbe iniziare anche a Genova, come si apprende dall'ultima seduta del consiglio comunale di Genova, un cambio di rotta rispetto alle indicazioni che erano state date nei giorni scorsi dal sindaco Marco Bucci, che aveva parlato di mezzi pericolosi e mancanza di norme chiare di utilizzo. Alcune associazioni avevano però rimproverato al primo cittadino di non essere del tutto aggiornato, dato il 10 dicembre la commissione bilancio del Senato aveva approvato un emendamento che andava a equiparare biciclette e monopattini.

La consigliera del Partito Democratico Cristina Lodi, in seguito al decreto del ministero delle infrastrutture entrato in vigore il 27 luglio, che ha fissato sia le caratteristiche dei veicoli sia le norme di comportamento che i loro utenti devono seguire, ha chiesto alla giunta quali azioni ha intrapreso per avviare la sperimentazione e di quali strumenti si è dotato per permettere ai cittadini di usare il monopattino elettrico.

L’assessore Matteo Campora ha spiegato: «Si tratta di un tema di grande attualità rispetto alle dinamiche della mobilità degli ultimi anni. Genova è una città particolare, con caratteristiche molto diverse rispetto alle città di pianura, dove questi mezzi sono stati introdotti. Con i rappresentanti delle aziende di questi nuovi mezzi abbiamo già fatto degli incontri. Il decreto dà la possibilità di sperimentare questo tipo di mobilità elettrica in ambito urbano e definisce le modalità di attuazione. La legge prevede che i comuni predispongano dei piani di sperimentazione per le strade ritenute idonee a questa micro mobilità. Una volta predisposto il piano, verranno adottate le delibere e le ordinanze di attuazione. Noi siamo in una fase precedente, quella del confronto, per decidere le strade in cui fare transitare sperimentalmente questi mezzi».

La consigliera del partito democratica ha poi concluso: «Dalla giunta oggi abbiamo ricevuto una risposta positiva su quello che potrà essere il futuro per i monopattini elettrici a Genova. Il nostro Gruppo ha depositato un documento per spingere il Comune a correre verso questa sperimentazione, sposando una politica di trasporto leggero e sostenibile e attivando tutte le modalità e gli strumenti per respirare, muoversi e vivere meglio. In questo percorso potrà essere molto utile l’esempio di città come Torino e Milano, dove l’amministrazione è impegnata in fase avanzata nel servizio di sharing del monopattino elettrico».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento