rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Attualità Sestri Ponente / Viale Carlo Canepa

Viale Canepa, tra esposti e pulcini parte la seconda fase dei lavori

Nonostante qualche intoppo, gli interventi lato levante sulla via di Sestri Ponente si sono conclusi con una settimana di anticipo. E il quartiere si prepara alla seconda tranche, coinvolgendo le associazioni ambientaliste

Nonostante qualche intoppo (come il maltempo e il ritrovamento di un pulcino su uno degli alberi tagliati) i lavori di riqualificazione di viale Canepa procedono, talmente veloci che gli uomini di Aster e del Municipio sono riusciti a concludere gli interventi lato levante con una settimana di anticipo. E ora si preparano ad “attaccare” anche il lato ponente, stavolta coinvolgendo anche le associazioni ambientaliste che per prime si erano preoccupate per la presenza di nidi sulle alberature da tagliare, presentando un esposto per chiedere lo stop ai lavori.

La conferma arriva proprio del Municipio Medio Ponente, che ha annunciato che per spostare il cantiere da levante a ponente, la notte tra il 4 e il 5 maggio il viale resterà chiuso al traffico dalle 21.15 di venerdì alle 5 di sabato: «La prima fase dei lavori si è chiusa con 7 giorni di anticipo rispetto al cronoprogramma, che prevedeva di iniziare gli interventi lato ponente il 14 maggio - spiega Massimo Romeo, vicepresidente e assessore  al Territorio, Manutenzioni e Vialbilità - Le operazioni di abbattimento degli alberi e delle 14 ceppaie si sono svolte con molta rapidità, e adesso ci prepariamo a iniziare la fase 2, tempo permettendo».

La seconda fase prevede il taglio degli alberi rimasti e la rimozione di circa 30 ceppaie, e non trascurerà la questione ambiente: «Abbiamo intenzione di coinvolgere non solo la Pali, l’associazione che ha presentato l’esposto dopo il ritrovamento di un nido, ma anche il Wwf - conferma Romeo - Nei prossimi giorni verranno fatte verifiche sul posto dai tecnici che dovranno eseguire le nuove lavorazioni e dai rappresentanti delle due associazioni: l’obiettivo è seguire i lavori da vicino, giorno per giorno, per evitare di accumulare ritardi e rimediando a eventuali criticità».

La nuova tranche di lavori dovrebbe durare circa un mese, dopodiché si entrerà nella terza e ultima fase, quella che prevede interventi Iren sulla rete fognaria e idrica: al termine dei lavori, viale Canepa dovrebbe presentarsi con strade e marciapiedi rifatti e 99 nuovi alberi (sono stati scelti i peri da fiore, che contrariamente alle sophore e ai bagolari che c’erano prima non dovrebbero causare danni all’asfalto) a portare verde e ombra in una delle via principali del quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Canepa, tra esposti e pulcini parte la seconda fase dei lavori

GenovaToday è in caricamento