Nodo ferroviario, firmato il contratto: entro luglio ripartono i lavori

I cantieri sono stati affidati a Cociv, general contractor che già si occupa del Terzo Valico: dureranno 30 mesi

Firmato il contratto che affida al consorzio Coviv, general contractor dei lavori cel Terzo Valico, i cantieri per la ripresa dei lavori per il completamento delle opere civili delle Gallerie Colombo, San Tommaso e Polcevera del nodo ferroviario di Genova.

I lavori dureranno 30 mesi, e il valore totale è di 120 milioni di euro: «È un risultato che consentirà in tempi brevissimi, entro luglio, la ripresa progressiva dei lavori delle gallerie, parzialmente realizzati dai precedenti appaltatori - ha detto la ministra Paola De Micheli - Saremo sul posto per l'inaugurazione di questo importante cantiere insieme all'ad di Rfi Maurizio Gentile e al commissario del Terzo Valico Calogero Mauceri».

«Finalmente una buona notizia - è stato il commento del presidente della Regione, Giovanni Toti - riparte il cantiere del nodo ferroviario di Genova. Dopo anni di blocchi, fallimenti e ritardi, si torna al lavoro». 

Soddisfatto anche Edoardo Rixi, deputato della Lega e responsabile nazionale Infrastrutture: «Finalmente ripartiranno i lavori per il rifacimento del Nodo ferroviario di Genova, inserito nello Sblocca Cantieri con la Lega al governo un anno fa - ha detto Rixi -  La firma del contratto con Cociv, il general contractor che sta realizzando anche il Terzo Valico, è una buona notizia: ora non si può perdere neppure un minuto, il governo deve dare al commissario Mauceri, a cui auguro buon lavoro, tutti gli strumenti perché i lavori siano velocizzati, prevedendo anche con turni di 24 ore come sul Ponte di Genova, per recuperare i due anni di stop».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • È arrivata la neve: le foto

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • Covid, Toti propone la "zona bianca”. E sul Natale: «Più libertà e qualche sacrificio dopo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento