menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miss Italia 2019, anche due genovesi in finale

Si tratta della 22enne Giulia Nora e della 21enne Francesca Licini. Alla finalissima anche un'altra ligure, la sanremese Alessia Lamberti

Ci sono anche due ragazze genovesi in corsa per la corona e la fascia di Miss Italia 2019: Giulia Nora, 22 anni, e Francesca Licini, 21, hanno superato le pre-finali e rientrano nella rosa delle 80 finaliste che si sfideranno il 6 settembre a Jesolo.

Giulia Nora, occhi verdi e capelli castani che svettano su un’altezza di 1,76 cm, è diplomata al liceo artistico, studia Giurisprudenza e ama disegnare e ascoltare musica: all’edizione numero 80 del concorso di bellezza è arrivata con la fascia di Miss Cinema Liguria. 

Francesca Licini, invece, è alta 1.78, ha gli occhi marroni e i capelli castani. Studentessa al secondo anno di Lingue e Culture Moderne all’Università di Genova, lavora nel settore marketing di una famosa compagnia di energy drink. Ex nuotatrice a livello agonistico, specialità dorso, ha partecipato più volte ai Campionati Italiani giovanili. Alle selezioni ha ottenuto il titolo di Miss Sorriso Liguria.

La Liguria è rappresentata anche da altre due miss: Miss Liguria, Maria Laura Caccia, e la 21enne sanremese Alessia Lamberti, arrivata in finale con il titolo di Miss Be_Much Liguria. Maria Laura, di Ceriale (SV), è alta 1.73. ha gli occhi nocciola/verdi e i capelli castano chiaro; ha il doppio diploma italo-francese al liceo linguistico e studia Lingue per l’impresa all’Università cattolica di Milano. Ex campionessa italiana di atletica leggera, ama recitare e suonare il pianoforte. Il suo sogno nel cassetto è diventare un’attrice affermata o conduttrice televisiva. Un esempio di vita per Marialaura è l’ex miss, Gessica Notaro.

Alessia Lamberti, invece, è alta 1.74, ha gli occhi azzurri e i capelli biondi, è diplomata al liceo linguistico, lavora come receptionist in un albergo e sogna di diventare un’attrice. Una delle sue più grandi fonti di ispirazioni, ha spiegato, è l’attivista svedese Greta Thunberg.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento