rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Attualità

Torna la 'Dote Sport', contributi per i giovani tra i 5 e i 17 anni

La Regione ha stanziato due milioni di euro. Previsti contributi fino a 400 euro. Il bando resterà aperto dal 15 aprile al 17 maggio

Dal 15 aprile torna 'Dote Sport', il bando di Regione Liguria finalizzato alla concessione di contributi alle famiglie per lo svolgimento di attività sportiva dei figli minori. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore allo Sport, Simona Ferro, e dell'assessore alla Formazione, Marco Scajola, ha infatti approvato lo stanziamento di 2 milioni di euro per il finanziamento della misura.

Il bando, che resterà aperto dal 15 aprile al 17 maggio e sarà interamente gestito da Filse, prevede che possano presentare richiesta di contributo i nuclei familiari residenti in Liguria con Isee nucleo familiare o Isee minorenne non superiore a 35mila euro con figli di età compresa fra i 5 e i 17 anni (fino al compimento della maggiore età) al momento della domanda.

Il contributo erogato alla famiglia è quantificato nei seguenti importi, in relazione al valore del relativo Isee:

  • fino a un massimo di 400 euro per ogni figlio minorenne, in caso di Isee non superiore a 25mila euro;
  • fino a un massimo di 300 euro per ogni figlio minorenne, in caso di Isee compreso tra 25mila e 35mila euro.

Nel 2021 la misura fu introdotta nel Testo unico dello sport con uno stanziamento misto rappresentato da fondi regionali e fondi della programmazione 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo. Per la prima volta la misura prevede invece che il fondo sia completamente a carico del Fse+ 2021-27.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la 'Dote Sport', contributi per i giovani tra i 5 e i 17 anni

GenovaToday è in caricamento