Coronavirus

Vaccino covid, possibili "open day" con Astrazeneca in Liguria

Per evitare un eccessivo accumulo di scorte del farmaco nei frigoriferi dei centri vaccinali

Per evitare frigoriferi dei centri vaccinali pieni di Astrazeneca, la Liguria potrebbe lanciare degli "open day". 

«Aspettiamo le valutazioni del Comitato tecnico scientifico sulla somministrazione del vaccino Astrazeneca agli under 60», ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti giovedì sera in conferenza stampa sul covid. «Se arriveranno indicazioni positive è possibile che si prevedano degli "open day" per queste somministrazioni, per evitare il fenomeno che si è verificato in altre regioni di code più lunghe per Pfizer. Chi ha già fatto una prenotazione, se sceglierà Astrazeneca potrà anticiparla in un "open day"».

La sovrabbondanza riguarderebbe, nello specifico, il vaccino dell’azienda anglo-svedese Astrazeneca. La correlazione, seppure in percentuali infinitesimali, con i casi di trombosi e la raccomandazione dell’Aifa a somministrare il farmaco agli over 60, ha portato molti cittadini di altre regioni a rifiutarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino covid, possibili "open day" con Astrazeneca in Liguria

GenovaToday è in caricamento