Mercoledì, 28 Luglio 2021
Coronavirus

Covid, Bassetti: «Tranquillo sulle varianti del virus, ma vanno studiate»

«Al momento rispetto alle nuove varianti di covid-19 sarei tranquillo perché il vaccino sembra funzionare anche su quelle» ha ribadito l'infettivologo genovese

Sta facendo discutere la nuova variante brasiliana del covid, tanto che il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un'ordinanza che blocca i voli in partenza dal Brasile e vieta l'ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato. E chiunque si trovi già in Italia in provenienza da quel territorio, dovrà sottoporti a tampone contattando i dipartimenti di prevenzione. 

Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie Infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di Crisi Covid-19 della Liguria, ha spiegato in un'intervista al "Giornale d'Italia" come le mutazioni siano normali ma, allo stesso tempo, come non si debba averne eccessiva paura: «Io non sono così certo del fatto che in Italia non abbiamo queste varianti. Al momento rispetto alle nuove varianti di covid-19 sarei tranquillo perché il vaccino sembra funzionare anche su quelle, non dovrebbero esserci grandi problemi. È chiaro che, se dovessero emergere nuove varianti su cui il vaccino non dovesse funzionare, la ricerca farà in modo di modificare il vaccino e renderlo efficace anche su queste».

Ancora una volta l'infettivologo ribadisce come sia normale, per i virus, mutare: «I virus mutano e mi stupisco che ci sia ancora qualcuno nel mondo scientifico che si stupisca, la fisiologia del virus è quella di mutare e di adattarsi quindi continueranno inevitabilmente a cambiare. Ci auguriamo tuttavia che le mutazioni, magari in un futuro, potranno portare il virus ad essere tendenzialmente meno aggressivo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Bassetti: «Tranquillo sulle varianti del virus, ma vanno studiate»

GenovaToday è in caricamento