Venerdì, 18 Giugno 2021
Sampdoria

Sampdoria, Mantovani Day: il ricordo commosso di Vialli e Mancini

Centinaia di blucerchiati hanno reso omaggio allo storico presidente Paolo Mantovani nel memorial a lui dedicato. Presenti tanti vip e calciatori, tra cui i gemelli del gol Vialli e Mancini

Una giornata commovente, ma una commozione col sorriso, proprio come avrebbe voluto Paolo Mantovani, lo storico presidente blucerchiato a cui era dedicata l'intera domenica di ieri.

Centinaia di persone hanno reso omaggio a Mantovani a Palazzo Ducale, a venti anni di distanza dalla sua scomparsa. Tanti gli ospiti, dal maestro del giornalismo italiano, Marino Bartoletti, al figlio Enrico Mantovani - in rappresentanza della madre Dany, della zia Nilla e delle immancabili sorelle Francesca e Ludovica, Claudio Nassi, Pippo Percassi, Alcide Ezio Rosina, Enzo Tirotta e soprattutto loro, la coppia del gol, Gianluca Vialli e Roberto Mancini. I più acclamati dai tifosi, due tra i più commossi.

«Ha sempre contagiato tutti con la sua onestà intellettuale, era un presidente che voleva vincere solo secondo le regole» ha dichiarato Vialli. «Se siamo migliorati lo dobbiamo anche a Paolo Mantovani - ha affermato commosso Roberto Mancini, attuale allenatore del Galatasaray. Per me è stato come un padre e ha aperto una strada per il calcio italiano».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria, Mantovani Day: il ricordo commosso di Vialli e Mancini

GenovaToday è in caricamento