menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bologna-Genoa 1-0: decide Diamanti, rossoblù troppo brutti per essere veri

Un gol nella ripresa di Diamanti decide l'ultima gara del 2013 del Genoa. Brutta prestazione dei rossoblù, mai pericolosi e in balia di un buon Bologna. Squadra scarica, la sosta casca a pennello

Il Bologna ha fatto la gara della vita, il Genoa no, anzi. Ecco il riassunto di una gara che ha visto vincere i felsinei più che meritatamente grazie a un gran gol di Diamanti. Genoa troppo brutto per essere vero, mai pericoloso in attacco e troppo disattento in difesa contro una squadra per giunta in crisi. La squadra è apparsa scarica, stanca. La classifica resta buona, ma per fortuna ora c'è la pausa. E il mercato.

LE PAGELLE

PREPARTITA Gasperini lascia fuori Fetfatzidis e irrobustisce la mediana con Biondini. Questa la novità più importante nell'undici iniziale. In difesa torna Manfredini per Marchese, a destra Vrsaljko dal primo minuto. In mezzo confermato Bertolacci, così come Konatè in attacco. Ancora panchina per Lodi e Calaiò.Nel Bologna a sorpresa Moscardelli dal primo minuto, supportato da Diamanti e Cristaldo. Fuori Bianchi.

LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

PRIMO TEMPO Brutto primo tempo, Genoa chiuso a riccio in difesa, il Bologna fa la partita e sfiora il gol dopo pochi minuti col colpo di testa di Natali e con le punizioni tagliate di Diamanti. Konatè e Gilardino non si vedono quasi mai, l'unico a proporsi è Vrsaljko. Gamberini rischia grosso, prima si fa ammonire, poi commette un altro fallo che sarebbe potuto costare il rosso. L'arbitro sorvola. Finisce così il primo tempo, Genoa in balia del Bologna, ma tutto sommato Perin inoperoso.

SECONDO TEMPO Nella ripresa nessun cambio e il copione non cambia. Finalmente arriva la prima occasione da gol del Genoa: discesa del solito Vrsaljko al 49', cross in mezzo per Manfredini, ma il colpo di testa del difensore (il meno peggio della difesa rossoblù) è alto. Il gol sembra scuotere il Genoa, Gasperini cambia, fuori Bertolacci, dentro Cofie, ma arriva il gol del Bologna. Fa tutto Diamanti, destro chirurgico dal limite dell'area, una rasoiata che si infila nell'angolino, Perin non può nulla e il Bologna è in vantaggio. Il Genoa non reagisce, dentro Fetfatzidis e Calaiò, per un Gilardino infortunato (colpo alla spalla). Ma è il Bologna a sfiorare il raddoppio con Moscardelli e con un monumentale Natali. Nel finale assalto, sterile, genoano, ma Curci non è praticamente mai chiamato in causa. Finisce così, il Bologna salva la panchina di Pioli. Il Genoa resta a digiuno di vittorie da cinque gare, ma ora c'è tempo per riflettere e rifiatare.

Il tabellino

Bologna-Genoa 1-0

Rete: 56' Diamanti

Bologna (3-5-2): Curci 6, Mantovani 6.5, Natali 7.5, Garics 6.5, Morleo 5.5, Kone 6.5, Perez 6, Khrin 6.5, Moscardelli 6.5 (84' Crespo sv), Diamanti 7, Cristaldo 6.5 (75' Acquafresca 6). All. Pioli 7. (A disp. Agliardi, Stojanovic, Antonsson, Radakovic, Cech, Pazienza, Laxalt, Della Rocca, Bianchi, Lazaros).

Genoa (3-5-2): Perin 6.5, Antonini 5.5, Gamberini 5, Manfredini 6, Vrsaljko 6.5 (64' Fetfatzidis 5), Bertolacci 6 (56' Cofie 6), Matuzalem 5.5, Biondini 6, Antonelli 5, Konatè 5, Gilardino 5 (77' Calaiò sv). All. Gasperini 5. (A disp. Bizzarri, Donnarumma, Sampirisi, De Maio, Marchese, Centurion, Santana, Sturaro, Lodi, Stoian).

Arbitro: Massa.

Note: ammoniti Curci, Garics, Acquafresca, Khrin, Gamberini e Diamanti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento