menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa: l'Associazione Club Genoani contro Ciro Immobile

Il club rossoblù critica il giovane attaccante, reo di aver zittito i tifosi genoani presenti sugli spalti di San Siro dopo il gol segnato contro l'Inter

L'Associazione Club Genoani ha diffuso un comunicato per stigmatizzare il comportamento di Ciro Immobile, reo di aver zittito i tifosi dopo il gol segnato contro l'Inter nella partita dello scorso 22 dicembre.

Ecco il testo integrale del comunicato:

«Abbiamo lasciato trascorrere il S.Natale per non urtare la sensibilità di nessuno ma vogliamo farti gli AUGURI di buon anno nella speranza che con l’arrivo del 2013 tu possa meditare sul gesto che hai fatto ai tifosi del Genoa.
Da quando sei arrivato a Genova la Gradinata Nord e tutto il pubblico genoano ti ha sempre sostenuto ed incitato prendendoti in simpatia anche per la tua giovane età e ci sta che a volte nel malcontento generale tu, come i tuoi compagni, ti sei preso dei fischi a fine partita ….forse non lo hai ben capito ma siamo penultimi in classifica e per noi che il Genoa lo amiamo davvero, la situazione in questo momento è veramente tragica.
A Milano sono venuti dei tifosi malgrado le feste Natalizie, sostenendo delle spese per stare vicini alla squadra e non crediamo proprio meritassero di sentirsi dire di stare zitti da un giovane ragazzino che nel Genoa ha ancora tutto da dimostrare ma che viene pagato profumatamente per fare il “professionista”.
Quando ti cadranno i denti da latte forse capirai cosa vuol dire passione e amore per i propri colori, oggi questo lo puoi solo imparare dalla storia che il popolo genoano ha scritto in questi 120 anni.
Nessuna polemica ci mancherebbe ma solo un forte invito a riflettere affinchè nessun giocatore che nelle interviste televisive si definisce “professionista” possa pensare di avere il diritto di zittire gli unici che in questo calcio malato pagano davvero…..i tifosi. Buon Anno di cuore Ciro a te e a tutti i tuoi compagni.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento