Mercoledì, 23 Giugno 2021
Costume e società

Genova, il piccolo Marco ha incontrato Super Mario e ha realizzato il suo desiderio con Make-A-Wish Italia

Per il piccolo Marco, malato grave, è stata una giornata indimenticabile, un momento di allegria e spensieratezza lontano dai problemi

La giornata di venerdì 9 aprile si è trasformata in una giornata di festa per il piccolo Marco grazie a Make-A-Wish Italia, la Onlus con sede a Genova che dal 2004 realizza i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie.

Marco è un bambino calabrese di sei anni che soffre di aplasia midollare: è dall’età di due anni, da quando gli è stata diagnosticata la malattia, che è costretto a lunghi e pesanti percorsi di ospedalizzazione lontano dalla sua città. Ma nonostante gli importanti interventi cui è stato sottoposto, non ha mai perso quel sorriso e quella vivacità che tutti i bambini dovrebbero conservare il più a lungo possibile.

Da tempo, ormai, Marco si è appassionato alle avventure digitali del mitico Super Mario, che è diventato a tutti gli effetti il suo eroe preferito: con lui gioca e si diverte tantissimo ogni giorno. Quando ha incontrato per la prima volta i volontari di Make-A-Wish, non ha esitato: il suo desiderio più grande era quello di salire, assieme al suo amico Super Mario, sulla grande ruota panoramica di Genova, per vedere dall’alto e con una nuova e più grande prospettiva tutte le meraviglie della città che adesso lo ospita.

E così venerdì mattina il Porto Antico di Genova si è trasformato nello scenario di una delle avventure di Super Mario. L’associazione ha infatti preparato tante attività e giochi per Marco. Dopo l’arrivo in risciò di Super Mario, in compagnia dello storico amico Luigi e di Yoshi, il supereroe in persona ha consegnato a Marco e a suo fratello Salvo i mantelli e i cappelli da indossare per iniziare l’avventura!

Il piccolo Marco, come se si trovasse in uno degli episodi che gli piacciono tanto, ha affrontato la sua “sfida”: il bowling con scatole contenenti sorprese e regali per lui; la caccia al tesoro per trovare funghetti di cioccolato, monete d’oro e la macchinina di Super Mario; la pesca alla ricerca dei personaggi del videogioco; lo scoppio dei palloncini per trovare la preziosa chiave che avrebbe aperto uno scrigno segreto; e, ancora, il combattimento contro Aristide incaricato da Bouser di sorvegliare la ruota su cui è stata imprigionata la principessa Peach per raggiungere la ruota panoramica spegnendo il fuoco.

Superate tutte le prove, come un vero supereroe, Marco ha finalmente raggiunto la ruota, dove ad attenderlo ha trovato proprio la Principessa Peach: in compagnia di Peach e di Super Mario, ha girato sulla ruota e ammirato le bellezze della città di Genova con il cuore pieno di felicità.

Ma non è finita qui. Scesi dalla ruota Marco con Super Mario, Peach, Luigi, Yoshi e il fratello Salvo, hanno fatto un ultimo giro per il Porto Antico sul Risciò.

Quella di oggi è stata per il piccolo Marco e per tutta la famiglia una giornata indimenticabile, un momento di allegria e spensieratezza lontano dai problemi. La gioia del suo desiderio finalmente realizzato lo aiuterà e sosterrà anche in futuro, e ciò che è accaduto oggi sarà ricordato non solo come il giorno in cui ha incontrato Super Mario, ma anche e soprattutto come il giorno in cui ha sognato a occhi aperti.

«Aver seguito da vicino il piccolo Marco in questa avventura, che man mano prendeva forma, è stato emozionante anche per noi – conferma Chiara Lazzerini, Wish Coordinator – Ogni momento, dai primi incontri con la famiglia alla giornata di oggi, dall’inizio alla fine, ci ricompensano del mio lavoro e di quello di tutta la squadra di volontari che ha reso possibile la realizzazione del desiderio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genova, il piccolo Marco ha incontrato Super Mario e ha realizzato il suo desiderio con Make-A-Wish Italia

GenovaToday è in caricamento