menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assegno di cura per anziani: chi ne ha diritto e come ottenerlo a Genova e in Liguria

L'obiettivo è garantire la permanenza di questa persona all'interno delle mura domestiche (senza dunque optare per una casa di riposo)

L'assegno di cura, presente anche in Liguria, è un sostegno economico che favorisce le famglie che assistono un anziano non autosufficiente in casa.

L'obiettivo è garantire la permanenza di questa persona all'interno delle mura domestiche (senza dunque optare per una casa di riposo) dove si potrà trovare meglio, quale scelta elettiva assistenziale. 

La normativa

La DGR 1106/2006 e successive modifiche ha istituito il Fondo regionale per la non autosufficienza, una misura economica finalizzata al mantenimento della persona a domicilio.

Chi può fare domanda

Possono fare domanda anziani ultra sessantacinquenni, disabili adulti e minori in possesso del riconoscimento dell’Invalidità civile al 100%, dell’”Indennità di accompagnamento”; solo per i disabili il riconoscimento di “handicap grave“ ai sensi della legge 104\90, art.3 comma 3. La situazione reddituale e patrimoniale deve corrispondere ad un valore ISEE non superiore ai 12.000 euro.

Qualora nello stesso nucleo familiare siano presenti due o più persone non autosufficienti, è possibile riconoscere una misura per ciascuno dei soggetti non autosufficienti.

La valutazione sanitaria definisce l'idoneità per accedere alla misura economica.

Come si stabilisce quando una persona è "non autosufficiente"

La persona “non autosufficiente” viene definita da seguente profilo (fonte Asl3 Genovese):

  • non si alimenta da sola e ha bisogno di essere imboccata
  • non è in grado di vestirsi e di lavarsi
  • ha bisogno d’aiuto per muoversi all'interno e all'esterno dell’abitazione
  • ha gravi disturbi cognitivi e comportamentali che alterano i rapporti relazionali con i familiari e con l’esterno
  • è portatrice di co-morbilità di più di due patologie disabilitanti, con trattamenti farmacologici necessari ripetitivi o urgenti, con prognosi evolutiva”

Chi non può accedere all'assegno di cura

Non possono accedere alla misura:

  • tutti coloro che hanno un ISEE socio sanitario superiore a 12.000 euro,
  • i disabili inseriti in Centri Diurni Riabilitativi e struttura residenziale convenzionate con la ASL
  • gli anziani inseriti in struttura residenziale

Dove ritirare i documenti

Il modulo di domanda può essere ritirato presso gli sportelli dei Distretti Socio Sanitari della ASL 3 Genovese, o scaricato dal web.

Una volta compilato deve essere consegnato allo Sportello Unico del Distretto Socio Sanitario di residenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento